Edgarda Brigliadori
Edgarda Brigliadori

Edgarda Brigliadori

pensa meno che ti passa metamorphosya glleb

 

 

Pensieri in movimento

Abbiamo creato questo “angolo del pensatore”, in una veste grafica più “light”, per dedicare uno spazio a momenti di riflessione e introspezione, che da oggi vogliamo condividere con voi di Metamorphosya e tracciare insieme la rotta del Cambiamento. Cosa ne pensi? Ti piace l’idea?


Se è vero che i pensieri danno forma alla nostra realtà, allora conviene sintonizzarci su pensieri costruttivi, positivi, potenzianti.


C’è chi dice che camminando si pensa meglio. Mangiando sano, si pensa meglio. Respirando aria pulita si pensa meglio.


Cambiando piccoli elementi o abitudini che fanno parte della nostra vita, ossigenando un po’ la materia grigia, possiamo elevare energeticamente le nostre vibrazioni e accedere ad un livello superiore di pensiero, creando un circuito virtuoso dai pensieri alla nostra stessa esistenza.


Siamo in un momento in divenire, in cui diventa di vitale importanza Imparare a dirigere il flusso personale di coscienza durante l’avanzamento dell’Essere sotto ogni forma, fisica, mentale, emotiva, sociale, e poter acquisire la capacità di scegliere i pensieri che la mente affaccia costantemente.


Ti capita mai di essere completamente sopraffatto dai tuoi pensieri e dal tuo dialogo interno? Che tipo di pensieri circolano nella tua mente?
Possiamo acquisire una personale capacità di gestire i nostri pensieri, esercitare più controllo sul continuo vagare della mente dagli schemi del passato alle ansie per il futuro impedendoci di vivere al meglio il nostro presente.


Possiamo divenire “osservatori o monitorare i processi di pensiero della mente”, per scoprire che certi pensieri non sono i nostri, non sono noi.
La mente è solo uno strumento potente, un software sofisticato a nostra disposizione e proprio per questo dobbiamo conoscere bene il funzionamento per utilizzarlo a nostro vantaggio, evitando di farci dominare dal suo lavorio costante.


Come ci insegnano i grandi di tutti i tempi, quando i pensieri cominciano a circolare liberamente, essendo creatori creano la nostra realtà, modificano l’ambiente attorno a noi. Come? Interagiscono con i nostri atteggiamenti nei confronti della realtà, modificandoli e di conseguenza modificando la realtà stessa che ci circonda. Associamo ad un pensiero una data emozione che diventerà una convinzione, sempre più radicata. Il mix di pensiero-emozione-convinzione influenza la qualità delle azioni che fatalmente asseconderanno questo trittico così forte. Le energie attirano energie simili e proprio per questo, per l’infallibile formula quantistica, si attrarranno magneticamente eventi e situazioni che daranno ragione alle nostre convinzioni, creando un circuito che- se negativo, si trasformerà anche da sanguisuga per la nostra linfa Vitale.


Per conquistare chiarezza mentale e non lasciarti sopraffare dalla mente e dalle sue creazioni, puoi allenarti a diventare più consapevole dei tuoi stessi pensieri. Per assumere il pieno controllo della mente occorre applicare con regolarità, costantemente, un impegno consapevole che si possa trasformare in un’abitudine.


Ecco 3 mosse infallibili per cominciare a “domare la scimmia impazzita”


• Fermati e prendi consapevolezza di cosa sta girando nella tua testa, cerca di osservare i pensieri e accettali, senza rifiutarli, anzi.


• Permetti a te stesso di averli, ti aiuterà ad evitare giudizi autocensuranti che possono originare sensi di colpa poco edificanti.


• Scrivili, parlane ad alta voce, la svalutazione sarà automatica, scrivendoli si riducono spesso a ben poca cosa! E comunque avranno libero sfogo, non rimarranno bloccati nella mente

 

Senza titolo

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

E tu cosa ne pensi? Lasciaci un feedback tra i commenti…

 

 

 

 

 

consapevolezza metamorphosya web

Coscienza vivente dentro ognuno di noi, va risvegliata e tenuta desta costante-mente.

Essere una presenza nel Mondo non è nulla, se non viene fatto il lavoro per espandersi, evolversi.
L’evoluzione consapevole attraversa i deserti dell’anima, a volte il buio della notte…ma il raggio di luce fortissima che la genera è una lama che dissolve le tenebre del dubbio e della paura e attiva la comprensione che ci permette di essere un contenitore di Amore.
Consapevolezza è Amore incondizionato.
‪#‎Metamorphosya‬‪#‎glleb‬‪#‎consapevolezza‬‪#‎lafilosofiadelcambiamento‬

brainwash metamorphosya

 

Portiamo la macchina di tanto in tanto – meno i maniaci della pulizia che lo fanno praticamente sempre – a fare lo “shampoo” e ritorniamo tutti soddisfatti per un qualche cosa che in qualche modo “ci rappresenta” e che finalmente brilla e odora di nuovo!
Ma abbiamo mai pensato a fare lo shampoo anche a qualcos’altro che è di gran lunga più importante e che non solo ci rappresenta ma ci può indirizzare e guidare ovunque noi vogliamo?…a patto che lo vogliamo veramente e che sappiamo anche come fare per chiederlo. Il futuro dipende da quello che facciamo oggi. 
Cerchiamo quindi di nutrire il nostro cervello e “lavarlo” continuamente perché ogni risultato che abbiamo e che avremo nella nostra vita dipenderà dalle nostre azioni. 
Nutriamo e riempiamo la nostra mente di positività. 
Prendiamoci del tempo, camminiamo - passeggiamo, facciamo jogging, meditiamo, leggiamo, pensi-amo meglio, riallineiamoci con noi stessi. Non facciamo tutto frettolosamente, sveglia all’ultimo secondo, vita frenetica e poi la sera decidiamo di riempire la nostra mente con stupidità televisive. Hai momenti dove riallinearti con te stesso? Hai minuti di tranquillità dove svuoti la mente dal negativo e la riempi di energia positiva? Se la risposta e no ti consiglio di cominciare ora! Il lavaggio è sempre aperto e non costa niente. Pensa a te stesso!
“Il mio cervello è il mio secondo organo preferito” [cit.]

12439276 1255279867834845 3627181680974718341 n

 

Il giorno di Pasqua è una Festività mobile. Di anno in anno, è correlato al ciclo lunare dopo l’equinozio di primavera ed è dato dall’intersecarsi di calcoli sul Calendario gregoriano e Calendario giuliano, differenti per la Pasqua cristiana e quella ebraica.


Proprio per il periodo in cui si celebra, comunque, fra la fine di marzo e fine aprile, Pasqua rappresenta un cambiamento di stato per tanti fattori, da quello stagionale, a quello fisico, a quello spirituale.


Rinascita e cambiamento, quindi. Nella medicina Tradizionale Cinese, la primavera si identifica nella loggia Legno, il colore è Verde, l’elemento climatico il Vento, l’organo fisico è il fegato, lo stadio di sviluppo la Nascita. E come simbolo di nascita o rinascita a nuova Vita, ecco l’Uovo di Pasqua.
L'uovo infatti ha avuto tratti simbolici sin dai tempi antichi, rivestendo spesso il ruolo del simbolo della vita in sé, ma anche della sacralità.


“Con il cristianesimo la Pasqua ha acquisito un nuovo significato, indicando il passaggio da morte a vita per Gesù Cristo e il passaggio a vita nuova per i cristiani, liberati dal peccato con il sacrificio sulla croce.” [wikipedia]


Pasqua può quindi essere percepita come fase di trasformazione, il maggior numero di ore di luce a disposizione predispone ad attivarsi, a muoversi, a uscire, a cambiare abitudini, stato d’animo…
Buona Pasqua di rinascita e cambiamento a tutti <3


>glleb<


‪#‎Metamorphosya ‬‪#‎lafilosofiadelcambiamento ‬‪#‎Pasqua ‬‪#‎Pasqua2016‬

#‎cambiamento‬‪ #‎rinascita‬‪ #‎gioia‬‪ #‎serenità‬‪ #‎abbondanza‬‪ #‎glleb‬

solstizio d inverno metamorphosya web 2015

21 Dicembre - Solstizio d’inverno.
Nell’anno solare ci sono giorni particolari, con una valenza data dalle convenzioni e altre plus valenze suggerite da percezioni più sottili, non conclamate ma avvertite ed espresse in modalità differenti da individuo a individuo. Sto parlando di stati d’animo, emozioni, pulsioni, ricordi che affiorano…


Il Piano, perfetto così com’è, ci permette di scegliere l’atteggiamento da seguire: sciogliere o cristallizzare, lasciar fluire o indurire, alleggerire o appesantire, semplificare o irrigidire.


Ognuno ha nel cuore solchi, ferite, cicatrici, ma anche speranze, aneliti, energia, e questa energia è la nostra Forza, su cui possiamo focalizzarci ed elevarci immediatamente dalla realtà pesante ad un’orbita più leggera da cui poter osservare con un cambio di coscienza e maggiore distacco gli eventi, rendendoci più liberi.


Questo passaggio di livello influenza il nostro futuro.


“La vecchia natura umana crea separazione: vi circondate di altri che credono al vostro stesso modo e (questo) sembra fortificarvi, ma (allo stesso tempo) vi separa dagli altri, questa è separazione. Il nuovo essere umano e tutti gli umani che stanno con lui o con lei hanno imparato che la sopravvivenza è (nel)l’unificazione, non nella separazione.


Quest’umano è molto diverso, vero? C’è tolleranza, gentilezza naturale e nessuna rabbia: benvenuta, evoluzione! Quest’essere umano del futuro ha imparato una cosa: che non è mai una vittima.


Un umano della vecchia energia ha la sensazione di essere strattonato qua e là dal pianeta, che non andrà mai avanti nella vita, che gli accadono brutte cose ed è sempre in cerca di colpe.


Il nuovo umano non ha la parola “vittima” neppure nel suo vocabolario.
I nuovi umani si sono fatti carico della realtà, è buon senso comune: questa è una natura umana diversa! È buon senso comune avere il controllo di voi stessi.”[cit.]


Sfruttiamo questo passaggio naturale di “rinascita”, per raggiungere o almeno avvicinarci al senso equilibrato della nostra essenza, non dato dall’ego. Il cambio di paradigma è in atto, ognuno sceglierà la propria velocità nell’attuarlo.
Se ne comprendiamo la potenza e il valore per noi stessi, sceglieremo di fare il passo in maniera più consapevole, ma tenderemo ad identificarci comunque all’ impulso interiore, alla spinta naturale dell’anima antica.


#Metamorphosya   #solstiziodinverno   #glleb   #trasformazione   #rinascita   #essenza   #equilibrio   #cambiodiparadigma   #anima   #lafilosofiadelcambiamento  

Slogan

 

Metamorphosya

La Filosofia del Cambiamento 

 

        480px Instagram logo

 

Contatti Aziendali

 00144 Roma  - EUR
 Phone : +39
 Fax : +39 1782 709754
 Email : Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Photo Gallery

Elenco Articoli

Questo sito utilizza cookie tecnici, anche di terze parti, a fini di analisi statistiche e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il tuo consenso a tutti o ad alcuni cookie presenti su questo sito clicca sotto

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie